Programma 1° Anno

Programma 1° Anno

  • A.I.M.I. Leon Vannier

Scuola Triennale di Omeopatia e Medicina Integrata

Primo anno, primo week end

Fondamenti dell’Omeopatia come metodica terapeutica: Legge dei simili, quantità infinitesimali

  • Effetto doppio e inverso delle sostanze
  • Patogenesi sperimentale dei rimedi

Presentazione della Materia Medica: la personalità dei rimedi omeopatici

  • Ricerca dei sintomi clinici in sovrapposizione ai quadri sperimentali
  • Concetto di Simillimum o medicamento unico
  • Tipologia sensibile

Complessi omeopatici: indicazioni terapeutiche

  • Classificazione dei rimedi: biochimica, fisiopatologica, tossicometabolica, costituzionale, diatesica, affinità e complementarietà
  • Meccanismo d’azione dei medicamenti: chimico, chimico-fisico, energetico­ quantistico. Dati sperimentali presenti in letteratura

Nozione di terreno e dell’unità Psiche-Mente-Soma dell’individuo

  • Soggetto sano, soggetto malato: La malattia o interazione tra substrato ed agente eziologico

Uso dei rimedi

  • Rimedi eziologici: casi clinici
  • Esempi di rimedi delle patologie acute, infiammatorie e febbrili non complicate: Aconitum – Belladonna – Apis
  • Esempi clinici della Legge dei simili in patologie localizzate con biodisponibilità dell’organo colpito: Arnica, Rhus toxicodendron, Bryonia
  • Uso dei complessi nelle patologie invernali e nella tosse

La preparazione dei medicamenti: diluizione e dinamizzazione del ceppo di partenza

  • Forme Galeniche (decimali, centesimali, Korsakoviane, granuli, gocce)
  • Scelta e posologia delle diluizioni nelle malattie acute e croniche, generalizzate e localizzate
  • Bioterapici e loro azione preventiva: Anas barbariae nella malattia influenzale
  • lsoterapici e loro azione desensibilizzante: mix di pollini nelle allergie stagionali

Primo anno, secondo week end

Il percorso storico dell’Omeopatia dai precursori della fitoterapia a Christian

Friedrich Samuel Hahnemann

  • vita ed opere dell’autore
  • Gli eredi di Hahnemann; unicismo – pluralismo: James Tyler Kent, Constantine Hering, Sebastiano Guidi
  • L’innovazione di Leon Vannier: le costituzioni ed i temperamenti
  • L’omotossicologia

Il metodo di studio omeopatico

  • L’osservazione e l’interrogatorio del paziente
  • Semiologia omeopatica: sintomi locali e generali, attendibili e non attendibili, eziologici, lesionali, psichici, patognomonici, attuali e pregressi come un tutt’uno indivisibile. Loro rispettive modalità
  • Esempi di gerarchizzazione e valorizzazione dei segni
  • Policresti e loro versatilità

L’esame costituzionale: motivazioni delle informazioni costituzionali nelle conclusioni terapeutiche

  • Stadi costituzionali
  • Costituzioni miste

Costituzione brevilinea o carbonica: Endoblasto, temperamento linfatico

  • Caratteristiche biodinamiche e predisposizioni morbose
  • Materia Medica: Calcarea carbonica
  • Materia Medica dei rimedi complementari Graphytes, Dulcamara, Agraphis, Sambucus, Cistus

Costituzione longilinea o Fosforica: biotipo ectoblasta, temperamento nervoso

  • Tendenze patologiche
  • Materia Medica: Calcarea phosphorica
  • Materia Medica dei rimedi complementari Arsenicum album, Arsenicum lodatum, Phosphorus, Natrum muriaticum, Cocculus, Stramonium, Nux moschata

Primo anno, terzo week end

  • Costituzione normolinea o Sulfurica: mesoblasta, temperamento sanguigneo e/o bilioso
  • Tendenze morbose
  • Materia Medica: Calcarea sulfurica, Sulfur, Hepar sulfur,  Chelidonium, Nux vomica

Costituzione distrofica o Fluorico

 

  • Materia Medica: Calcarea fluorico
  • Costituzioni miste

 

Fitoterapia: storia e utilizzo dei fitoterapici dalle origini ad oggi

  • Preparazione e meccanismo d’azione dei preparati di origine vegetale
  • Forme galeniche
  • Indicazioni  terapeutiche  e  posologia Il drenaggio generale e localizzato
  • Efficacia dei principi attivi nel sovrappeso, nella ritenzione idrica, nella stasi venosa e linfatica e nelle patologie circolatorie
  • I fitocomplessi nelle patologie epa tobilia ri

Oligoterapia: le diatesi di Ménétrier

  • Complementarietà tra oligoelementi
  • Esempi clinici

Primo anno, quarto week end

Le diatesi e la loro compenetrazione costituzionale: Psora, Sicosi, Luesinismo, Tubercolinismo

  • Intreccio diatesico – temperamentale nelle recidive ed aggravamenti morbosi del terreno
  • Blocchi  diatesici:  rimedi  miasmatici  e  terapia  di  fondo .  Esempi clinici
  • Materia  Medica:  Sulphur,  Lycopodium,  Arsenicum  album, Thuya
  • Nosodi

La ricetta omeopatica

  • La seconda prescrizione e le successive: la rivalutazione critica del paziente
  • Il ruolo del Farmacista Effetto placebo e nocebo
  • Rischi dell’omeopatia
  • Interazioni con farmaci chimici, antidoti Primo anno, quinto week end Pediatria
  • Biotipi costituzionali: previsioni auxologiche, tendenze morbose e psicomotricità
  • Come prescrivere le calcaree
  • Semeiotica pediatrica: Segni oggettivi, sintomi locali, organici e funzionali,

lateralità, modalità, intensità, concomitanze, comportamento, difficoltà, causalità, irritabilità, antecedenti familiari

  • Scelta del rimedio: terapia unitaria  o  uso dei complessi  secondo  la  legge di similitudine
  • Patologie prevalenti: febbre, tosse, ipertrofia tonsillare, otite, acetonemia, intolleranze, allergie cutanee, spasmofilia, ittero, coliche, vomito, stipsi, diarrea, verminosi, bruxismomo, dentizione difficile, turbe dell’appetito, eritema, eczema,  mughetto,  afte,  enuresi,  parassitosi, malattie esantematiche, disturbi del sonno, rallentamento della crescita  o dell’apprendimento, disattenzione, anaffettività
  • Materia Medica: Antimonium crudum, Silicea, Ferrum Phosphoricum, Natrum muriatricum, Tubercolinum, Pulsatilla, Cuprum, Ipecacuana, Borax, Mercurius, Chamomilla, Coffea, Eupatorium, Drosera, Echinacea, Pyrogenium, Kalium muriaticum, Arnica, Phytolacca, Cistus canadensis, Agraphis
  • Utilizzo di colliri e pomate come medicamenti non soppressivi
  • Casi clinici, protocolli terapeutici, discussione finale

Primo anno, sesto week end

Malattie delle vie respiratorie e ORL

  • sinusite, otite, faringite, laringite, cordite, tracheite, bronchite, broncopolmonite, asma
  • Complessi immunostimolanti
  • Semiologia omeopatica: predisposizioni costituzionali e diatesiche con relativi quadri morbosi individuali
  • Materia Medica: Spongia, Hepar sulfur, Antimonium tartaricum, Bryonia, Kalium carbonicum, Kalium muriaticum, Kalium jodatum, Kalium bichromicum, Baryta muriatica, Phytolacca, Thuya, Natrum sulphuricum, Carbo vegetabilis, Capsicum, Ferrum phosphoricum
  • Protocolli terapeutici
  • Fitoterapia: Timo, Castanea vesce, Drosera, Echinacea
  • Forme farmaceutiche esitabili: granuli unitari, complessi in gocce, spray orali e nasali, sciroppi
  • Casi clinici e  discussione Malattie del fegato e delle vie biliari
  • ittero, colestasi intraepatica, ostruzione biliare extraepatica, insufficienza epatica, ipertensione portale, steatosi epatica, epatite, cirrosi, discinesie biliari, colelitiasi, colecistite

Materia Medica: Chelidonium, Phosphorus,  Magnesia  muriatica, Lycopodium , Hydrastis, Carbo vegetabilis

 

  • Bioterapici: Hepatine, Cholesterinum
  • Fitoterapia: Cardo mariano, Picrorhiza kurroa, Curcuma longa
  • Ruolo dell’acido alfalipoico, del Gutatione e dei complessi vitaminici con attività epatoprotettrice
  • Casi clinici e schemi terapeutici